Top
Iceland Horse

Tra le molte prime volte e cambiamenti questo è stato anche l’anno in cui sono riuscito finalmente ad avvicinarmi ai cavalli Islandesi.
Nel viaggio che feci ad aprile 2017 arrivai a pensare che fossero finti, sagome immobili al vento e al freddo islandese. Erano così immobili da fare quasi paura. Mi affascinavano ma non ebbi la possibilità di avvicinarmi abbastanza, ne per fotografarli, ne tantomeno per toccarli.

 

Per questo quando Momondo mi ha chiesto, come ambassador, qual è stata la sistemazione più bella di quest’anno non ho potuto che pensare all’hotel Geirland in Islanda, esattamente tra Vik e Jokursalon.

 

Come tutti i miglior hotel Islandesi è isolato da tutto, la strada è sterrata e di notte il buio è assoluto. L’hotel è composto da più chalet con uno chalet principale dove vengono serviti i pasti e dove risiede la direzione.
Arrivati di notte, distrutti dalle ore di guida e dalla bellezza disarmante di Dyrhòaley ci eravamo accorti solo della bellezza delle camere. Al mattino uscii presto dalla camera per fare qualche foto alla struttura, era meravigliosa immersa in quella valle. Due passi fuori dalla porta del piccolo chalet e vidi questa piccola mandria ad attendermi. Perchè sembravano veramente essere li ad aspettarmi. Al limite del loro recinto, mi guardavano. immobili come statue, con il vento fortissimo che spettinava la loro criniera. Mi avvicinai, quasi a toccarli. Mi stupì il loro silenzio, la loro calma, gli occhi così fissi. Nel loro essere piccoli e tozzi erano imponenti, colossali. E io non credo si possa chiedere un’esperienza migliore ad un Hotel.

Su momondo potete trovare un sacco di offerte per Hotel straordinari con esperienze forse ancora più belle.